Progettazione sala da pranzo Padova

Come progettare la sala da pranzo : Guida per un’Armonia Perfetta

La combinata tra cucina e soggiorno è una delle tendenze più importanti nell’arredamento moderno. Ma la realizzazione di uno spazio funzionale e armonioso non è sempre semplice come sembra. In questo articolo, esploreremo le preoccupazioni comuni delle persone che affrontano questa sfida e illustreremo l’importanza di rivolgersi a professionisti del settore, esperto in progettazione spazio living.

La progettazione della sala da pranzo a Padova, zona dove noi operiamo principalmente, deve essere realizzata con dei criteri specifici attraverso un ‘accurata analisi delle esigenze del nostro cliente. In questo post esamineremo questi punti.

Indice

  1. Preoccupazioni Comuni nella Scelta dell’Arredamento
  2. Perché Affidarsi ai Professionisti
  3. Esempio Pratico: Attico nel Centro Storico di Padova
  4. Conclusioni

Preoccupazioni Comuni nella Scelta dell’Arredamento e della progettazione della sala da pranzo a Padova e provincia.

Spazio e Funzionalità

Una delle principali preoccupazioni è come utilizzare al meglio lo spazio disponibile. Il soggiorno e la cucina hanno funzioni diverse e trovare il giusto equilibrio tra i due è cruciale.

Stile e Estetica nel nostro living

Un’altra preoccupazione è come mescolare stili diversi per creare un ambiente che sia allo stesso tempo elegante e funzionale. In questo caso molti rivenditori mescolano diversi brand assieme e questa e’ un problema importante in quanto l’effetto finale non risulta in perfetta armonia in quanto ci sono diverse idee di designer. Affidarsi ad un ‘azienda che studia il progetto completo e crea accessori in abbinata perfetta con il prodotto madre è fondamentale per creare l’effetto di armonia tra soggiorno e cucina. Esempio sgabelli della cucina con la struttura con la stessa finitura dei piedini del divano come esempio pratico.

Budget da investire

La questione finanziaria è sempre una preoccupazione. Come creare un ambiente sofisticato senza spendere una fortuna? Anche qui rivolgersi a rivenditori che ti vendono quello che a loro conviene è un errore enorme, dobbiamo affidarci a professionisti che arredano la casa senza interessi come se la casa fosse la sua.

Perché Affidarsi ai Professionisti esperti in zona living e non generalisti.

Ascoltano le Tue Esigenze

Un professionista del settore sa come ascoltare e interpretare le tue esigenze. A differenza del fai-da-te, un esperto può guidarti nella scelta dei materiali, dei colori e degli arredi che meglio si adattano al tuo spazio e al tuo stile di vita.

Conoscenze Tecniche

Gli esperti hanno una profonda conoscenza delle tecniche e dei materiali, e sanno come sfruttare al meglio ogni centimetro quadrato disponibile. A volte non so se ti è mai capitato ma ti capitano dei venditori che non conoscono i tecnicismi e ti “rifilano” quello che a loro conviene e non ti dedicano molto tempo; quante volte ti è capitato ? Non dovrebbe essere cosi’, un esperto in progettazione di open space dovrebbe ascoltare attentamente le tue esigenze e poi guidarti verso la soluzione specifica.

Risparmio di Tempo e Stress

Affidarsi a un professionista può farti risparmiare molto tempo e stress. Non dovrai preoccuparti di misurazioni errate o di come installare un elettrodomestico complicato.

Immaginiamo un attico nel cuore del centro storico di Padova. Il cliente desiderava una cucina con penisola che fluisse naturalmente in un soggiorno armonioso. Dopo aver ascoltato attentamente le esigenze del cliente, abbiamo optato per una soluzione che combinasse funzionalità ed estetica. Il vero problema era la cucina troppo vicina al divano quindi abbiamo optato per un divano comodo ma dallo schienale non molto alto bello in tutte le sue angolazioni con l’obiettivo di creare profondità alla stanza; questo studio non può essere fatto dal fai da te ma da un professionista che vive ogni giorno queste problematiche.

La Cucina con Penisola

Abbiamo scelto una cucina con penisola che fungeva da elemento di separazione tra i due ambienti, ma che al tempo stesso li unificava.

Il Soggiorno

Per il soggiorno, abbiamo scelto un divano con schienali bassi e cuscini per mantenere una sensazione di apertura. Un pouf posizionato strategicamente davanti al divano forniva un ulteriore luogo dove distendersi, aggiungendo un tocco di comfort e lusso.

Armonia e Flusso

L’obiettivo era creare un ambiente che “respirasse”, quindi abbiamo optato per colori neutri e materiali naturali che contribuissero a creare una sensazione di spazio e libertà. Solitamente nel caso del divano vengono utilizzati rivestimenti monocromatici ma questo e’ un errore colossale in quanto solo con il tessuto melange possiamo ottenere un effetto armonioso in quanto abbiamo una miscela di cromie all’ interno. Un ‘altra cosa cruciale e’ scegliere tessuti ordinati che non facciano troppe stropicciature altrimenti e’ un grandissimo problema a livello estetico.

Conclusioni

Arredare un ambiente che combini cucina e soggiorno può essere una sfida, specialmente quando si hanno preoccupazioni riguardanti lo spazio, lo stile e il budget. Tuttavia, affidandosi a professionisti esperti, è possibile superare queste preoccupazioni e realizzare uno spazio che non solo soddisfa le tue esigenze pratiche, ma che è anche esteticamente gradevole. L’esempio dell’attico a Padova mostra come, con la giusta attenzione ai dettagli, si possa creare un ambiente armonioso e funzionale.

 

Torna in alto